Ritrovo: la spiaggia in prossimità della Marina di San Felice Circeo.
Partenza: ore 10.00 a.m.

Si doppia il promontorio.
L’escursione prevede il passaggio sotto le vecchie torri di avvistamento. In sequenza si incontrano:

  • Torre Fico
  • Torre Cervia
  • La Batteria
  • Torre Paola

Le grotte più importanti, alcune navigabili solo in kayak, sono:

  • l’Antro Padula
  • la Breuil
  • della maga Circe
  • del Fossellone
  • dell’Impiso
  • delle Capre
  • la grotta Azzurra

A seconda delle condizioni meteo marine ci si può fermare su delle piccole spiagge raggiungibili solo via mare, dove è consentito dalle ordinanze della Guardia Costiera. Di particolare interesse, sia paesaggistico che storico, sono lo Scoglio dei Bombardieri, Cala Alabastro, Punta Rossa. Sul Capo Circeo si erge il faro omonimo.

 

Distanza a/r
8 nm
Durata
3 ore
Le condizioni meteo marine (il vento) e le abilità dei kayakers incidono sulla durata dell'escursione.
Partecipanti
minimo 3 persone
Difficoltà della escursione
La Grotta delle Capre
La Grotta Azzurra